30 anni di impresa. Serveco festeggia l’anniversario della fondazione.

Chirulli e Marangi: “Ogni passo fatto con attenzione, ma non ci stanchiamo di guardare lontano”.

pierino-carmeloTrent’anni al servizio dell’ambiente, dell’ecologia e dell’innovazione sostenibile. La Serveco festeggia, il 26 gennaio, tre decadi di impresa: dall’idea di due amici alla capofila di un gruppo che conta oltre quattrocento dipendenti e un fatturato di cinquanta milioni di euro.

Un traguardo difficile da raggiungere, in particolare in un territorio spesso sterile dal punto di vista industriale. “Se guardo indietro e conto i passi fatti, posso ricordarli ad uno ad uno” afferma Carmelo Marangi, direttore tecnico e fondatore dell’impresa “l’attenzione con la quale abbiamo fatto la nostra strada forse è uno degli elementi che ci hanno permesso di farne così tanta. Fin dall’inizio abbiamo compiuto scelte, anche se difficili, ponderando ogni aspetto. Da quando dovevamo scegliere i contenitori per le prime differenziate fino ad oggi, che ci troviamo a gestire la raccolta dei pneumatici usati in tutta la Sicilia per conto del più importante consorzio italiano. Abbiamo cercato di fare di questo stile la cifra del nostro agire imprenditoriale, sperando anche di essere da esempio”.

Serveco ha gestito le prime raccolte differenziate nei comuni pugliesi, prima dell’entrata in vigore del Decreto Ronchi, che le rendeva obbligatorie. Specializzata in servizi di igiene urbana (gestisce i servizi a Crispiano, Grottaglie, San Vito dei Normanni, Faggiano, Avetrana e nei comuni dell’Alto Bradano) e ambientali, attualmente ha cantieri di bonifiche aperti in quasi tutta Italia: dalla Sicilia fino a Varese. Per conto di Ecopneus ha implementato la raccolta di PFU in tutta la Sicilia e partecipa in diverse imprese dall’alto valore innovativo e tecnologico.

“Non ci stanchiamo di guardare lontano”, commenta Pierino Chirulli, amministratore e fondatore dell’azienda “cercando di essere il più lungimiranti possibili, sia perché riteniamo importante il nostro lavoro per i cittadini e più in generale per il territorio, sia perché misuriamo quello che facciamo in termini di futuro. Non ci accontentiamo, non l’abbiamo mai fatto e fino ad oggi ogni tappa della nostra avventura ci ha dato ragione. Dopo trent’anni di questa esperienza non siamo ancora stanchi di cercare il nuovo, il migliore, consapevoli che il valore di quello che facciamo non può essere determinato solo dal bilancio alla fine dell’anno. Siamo orgogliosi di aver condiviso tutta questa strada con i nostri collaboratori, alcuni dei quali ci accompagnano dall’inizio”.


Dal 1987 con la stessa passione

banner-trentanni-serveco-small

 

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*