Grottaglie: obiettivo evitare l’ecotassa. Entro fine giugno occorre il 6% in più

Grottaglie: obiettivo evitare l’ecotassa. Entro fine giugno serve un 6% in più.

La città di Grottaglie e la Serveco hanno avviato una campagna di comunicazione per sollecitare i cittadini a una maggiore raccolta differenziata per raggiungere, nel mese di giugno 2016, un incremento del 6% sul dato relativo alla percentuale di raccolta differenziata che si registra normalmente (20%). L’obiettivo è evitare l’aumento dell’ecotassa regionale previsto per i Comuni pugliesi meno virtuosi, ovvero la tariffa piena da 25,82 euro per tonnellata di rifiuto conferito in discarica. Nel caso si raggiungesse il risultato sperato, l’imposta scenderà a 7,50 euro per l’anno 2015 e 2016 con un risparmio di circa € 200.000,00 per ogni singolo anno.

Più in particolare, serve fare il 6% in più di raccolta differenziata nel mese di giugno 2016 per non pagare l’aumento dell’ECOTASSA 2015/2016 o il 3,5% in più per non pagare solo l’aumento del 2015.

L’invito è quindi al senso di responsabilità di tutti i cittadini: fare  una buona raccolta differenziata utilizzando tutti i servizi attivi e ridurre anche la produzione dei rifiuti riducendo ad esempio i consumi o l’eccessivo ricorso a prodotti usa e getta.

Vedi la locandina.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*