SERVECO
Politica Integrata

482_fiore

Da anni la SERVECOS.r.l. è impegnata nel realizzare servizi in campo ambientale, focalizzati sulla soddisfazione dei propri clienti e di tutte le parti interessate.
Tali obiettivi sono stati perseguiti grazie ad una attenta gestione di tutte le risorse e all’impegno a potenziare e migliorare costantemente nel tempo l’intera organizzazione aziendale, grazie anche al miglioramento continuo del proprio Sistema Qualità, Ambiente e Sicurezza conforme alle norme UNI EN ISO 9001:2008, UNI EN ISO 14001:2004, OHSAS 18001:2007.
La SERVECOS.r.l., grazie allo sviluppo di un sistema organizzativo avanzato, dotato di risorse professionali aggiornate e di impianti, mezzi ed attrezzature all’avanguardia nel settore, è pronta ad affrontare nuove sfide per il continuo miglioramento della soddisfazione dei propri clienti.
Al fine di perseguire i propri obiettivi, la Direzione della SERVECO S.r.l. segue le seguenti direttive generali in termini di:

Qualità

  • garantendo l’efficacia e l’efficienza delle prestazioni offerte affinché rispondano ai requisiti contrattuali, alle aspettative esplicite ed implicite del cliente e ai criteri stabiliti dalla normativa di riferimento, attraverso l’attribuzione di compiti, responsabilità e metodologie di lavoro procedurizzate;
  • migliorando  il risultato economico dei processi con conseguente aumento del margine utile netto;
  • garantendo la disponibilità e la visibilità delle registrazioni, ovvero di tutti quei dati che costituiscono l’evidenza oggettiva della qualità del servizio;
  • promuovendo il coinvolgimento, la sensibilizzazione e la formazione del personale, al fine di acquisire la consapevolezza degli effetti del proprio comportamento rispetto alla Qualità, all’Ambiente e alla Sicurezza sul luogo di lavoro;
  • misurando il grado di  soddisfazione dei clienti, interni ed esterni;
  • selezionando i fornitori utilizzando criteri che comprendano la valutazione della loro attenzione verso i temi della qualità, dell’ambiente e della sicurezza in coerenza con la presente Politica Integrata, e coinvolgendoli in iniziative di miglioramento condivise che ne rafforzino la qualificazione.

Ambiente

• Rispettando rigorosamente tutti i requisiti cogenti contenuti nelle Prescrizioni Legislative applicabili alla propria attività;

• Comunicando al pubblico, alle aziende del comprensorio, agli Enti preposti, ove possibile, le informazioni necessarie per comprendere gli effetti sull’ambiente delle attività dell’impresa, perseguendo un dialogo aperto;

• Promuovendo la responsabilità dei dipendenti di ogni livello verso la protezione dell’ambiente e realizzando programmi di informazione e formazione del personale;

• Assicurando la cooperazione con le autorità pubbliche;

• Attuando un piano di monitoraggio ambientale per prevenire gli impatti ambientali delle proprie attività;

• Valutando in anticipo gli impatti ambientali di eventuali nuove attività o modifiche delle esistenti;

• Controllando la quantità e la tipologia dei materiali e risorse utilizzati per la corretta definizione degli indicatori ambientali.

Sicurezza

  • Ottemperare scrupolosamente agli obblighi di legge in materia di SSL e, laddove leggi e regolamenti non esistessero, la Direzione si impegna ad attenersi agli standard individuati attraverso la valutazione dei rischi delle proprie attività;
  • Diffondere la presente Politica Integrata non più solo ai lavoratori, ma anche a tutto il personale che lavora sotto il controllo dell’azienda;
  • Promuovere, incentivando la collaborazione di tutto il personale, l’attuazione di ogni ragionevole iniziativa atta a minimizzare i rischi e a rimuovere le cause che potrebbero mettere a repentaglio la propria sicurezza e salute, ovvero quella di tutti coloro che potrebbero essere presenti nelle realtà operative della SERVECO S.r.l. (clienti, fornitori, appaltatori, ospiti);
  • Incentivare e favorire la partecipazione e la consultazione dei lavoratori nei processi di identificazione dei pericoli e valutazione dei rischi, nelle indagini sugli incidenti e nella definizione degli obiettivi in termini di salute e sicurezza sul lavoro;
  • Garantire, fin dalla fase di definizione delle nuove attività, nonché durante la progettazione e/o revisione di quelle esistenti, che gli aspetti relativi alla sicurezza siano considerati contenuti essenziali;
  • Verificare l’affidabilità delle prestazioni in termini di sicurezza delle imprese fornitrici;
  • Formare ed informare il personale (con particolare attenzione ai neoassunti) relativamente ai temi inerenti la sicurezza aziendale e ai rischi connessi all’attività svolta e sulle relative misure di prevenzione e protezione da adottare al fine di garantire lo svolgimento della propria mansione in sicurezza;
  • Responsabilizzare tutto il personale sull’uso dei DPI che l’azienda mette loro a disposizione;
  • Impegnarsi affinché, nel tempo, vengano adottati sistemi di prevenzione che consentano la riduzione dell’utilizzo dei DPI;
  • Assicurare salubrità ed igiene negli ambienti di lavoro; mirare il controllo sanitario alla specificità di ogni tipo di rischio; applicare i principi ergonomici nella predisposizione dei posti di lavoro;
  • Impegnarsi a ridurre nel tempo i costi relativi alla sicurezza;
  • Garantire che tutta la struttura aziendale, secondo le proprie attribuzioni e competenze, gestisca le proprie attività con l’obiettivo di prevenire incidenti, infortuni e malattie professionali;
  • Valutare preventivamente che macchine, impianti e/o attrezzature siano conformi ai criteri di sicurezza previsti dalla legislazione vigente ed effettuare gli interventi manutentivi per garantire la funzionalità e la sicurezza;
  • Mantenere attive le misure di prevenzione predisposte contro le emergenze e quelle da attuarsi nei casi di primo soccorso, di lotta antincendio e di evacuazione dei lavoratori;
  • Far fronte con rapidità, efficacia e diligenza a situazioni di possibile emergenza o incidenti che potrebbero verificarsi nel corso delle operazioni, anche collaborando con organizzazioni esterne e con gli Enti preposti;
  • Tenere sotto controllo le potenziali situazioni di emergenza che possono avere effetti sull’ambiente e sulla salute e sicurezza dei propri lavoratori e delle eventuali altre persone presenti, oltre che considerare le esigenze dei servizi di soccorso esterni e le emergenze potenzialmente derivanti dalle aziende circostanti;
  • Garantire che ogni incidente sia seguito da una sistematica indagine interna, al fine di individuare le eventuali carenze del Sistema di Gestione Integrato e gli altri fattori che hanno potuto causare o contribuire al verificarsi dell’incidente, di individuare la necessità di azioni correttive o l’opportunità di azioni preventive, al fine del miglioramento continuo.