Industria Felix. Premiate alla Fiera del Levante le migliori aziende pugliesi.

Si sono svolti venerdì alla Fiera del Levante due seminari dedicati alle imprese organizzati su iniziativa della sezione Competitività della Regione Puglia.

BARI, mar 18 SET

Unire le proprie competenze al servizio delle Piccole e Medie imprese. È stato presentato venerdì scorso, 14 settembre, a Bari al Modulo 1 della Fiera del Levante il progetto “Egov_INNO – Servizi e strumenti di E- government delle Regioni e degli organismi regionali per il supporto ed il coordinamento degli investimenti regionali in ricerca ed innovazione”, finanziato nell’ambito del programma INTERREG V-A Greece-Italy 2014 – 2020. Una sinergia nata tra la collaborazione tra Regione Puglia e Regione della Western Greece. Al partenariato partecipano il Fondo per lo Sviluppo Regionale della Regione del Western Greece (coordinatore), l’istituto di tecnologia informatica e stampa “Diophantus”, InnovaPuglia S.p.A. e Regione Puglia (Sezione Competitività e Ricerca dei sistemi produttivi).

Il principale obiettivo del progetto è quello di sperimentare soluzioni di e-government per il settore privato, contribuendo al miglioramento della fruizione di piattaforme digitali e proponendo applicazioni efficaci e flessibili finalizzate a migliorare la governance ed i tempi di fornitura dei servizi al settore privato locale. Grazie a questo progetto, le istituzioni regionali intendono sostenere la crescita delle aziende nella loro attività d’impresa e nell’uso dei fondi pubblici per gli investimenti, dando loro la possibilità di pianificare le proprie attività di innovazione e ricerca partecipando alle politiche di sviluppo regionali attraverso un processo di consultazione pubblica (survey e open discussion, focus groups, etc.). Tra le diverse attività, vi sono anche quelle di implementazione di report di analisi dei fabbisogni per lo sviluppo di piani avanzati per servizi telematici Government to Business (G2B) in Puglia e nel territorio del Western Greece. Saranno pianificati seminari per la formazione delle pmi sugli strumenti elettronici sviluppati e iniziative in collaborazione con i centri di ricerca ed universitari, al fine di coinvolgere gli stakeholder locali e massimizzare il risultato degli investimenti.

Al seminario, organizzato su iniziativa della Sezione Competitività e Ricerca dei sistemi produttivi della Regione Puglia, hanno partecipato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il vicepresidente Antonio Nunziante, il dirigente Gianna Elisa Berlingerio, il direttore commerciale di Cerved Group S.p.A. Guido Zigni, il direttore generale di Puglia Sviluppo Antonio De Vito, il referente del Lead Partner per la Regional Development Fund of Region of Western Greece Christos Tzomakas, il responsabile del servizio Ricerca e innovazione di Innovapuglia S.p.A. Marco di Ciano, il commissario di Arti Vito Albino e una delegazione greca del progetto Interreg egov-INNO e degli asset G2B e degli scenari futuri. Il seminario è stato moderato dal giornalista Michele Montemurro.

Nell’occasione Emiliano e Nunziante hanno consegnato riconoscimenti istituzionali ad aziende premiate a Industria Felix e a quelle che si sono rese protagoniste di progetti di ricerca e sviluppo cofinanziati dall’ente: Casillo Partecipazioni, Natuzzi, Ladisa, Europan Sud, Lachifarma, Serveco, Pastificio Attilio Mastromauro Granoro, Soavegel, Tormaresca , Millenia, Getrag, Lasim, Vestas Blades Italia, Lotras, Itel Telecomunicazioni, Masmec, Farmalabor, Sachim, Industrie Fracchiolla, Associazione Comunità Emmanuel, VidyaSoft.

Sempre venerdì, di mattina, si è tenuto un altro seminario, “Economia circolare e simbiosi industriale: le nuove opportunità per fare impresa sostenibile”, al quale hanno partecipato: Gianna Elisa Berlingerio, Antonio Nunziante, Antonio Felice Uricchio, Domenico Vitto, Domenico De Bartolomeo, Maria Teresa Sassano, Elbano De Nuccio, Barbara Valenzano, Gianfranco Grandaliano, Grazia Barberio, Erika Mancuso, Donatella Toni, Giuseppe Creanza e Domenico Laforgia.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.