Calendario 2018 “Le Madri della Terra”

Un calendario tutto dedicato alle donne che hanno improntato la propria vita alla tutela e alla salvaguardia del Pianeta, che si sono sacrificate e sono diventate esempio. Trecentosessantacinque giorni dedicati alle Madri della Terra, un omaggio che Serveco, da trent’anni impegnata a diffondere una corretta cultura ambientale, ha voluto fare alle donne. Un omaggio a Rachel Carson, che fu la prima a denunciare l’abuso di insetticidi chimici, autrice di “Primavera silenziosa”; un omaggio a Dian Fossey, che visse coi gorilla per apprenderne i segreti, fino a sacrificare la propria vita nella lotta contro i bracconieri; un omaggio a Wangari Muta Maathai, che nel 1977 piantò sette alberi in memoria degli eroi nazionali del Kenya, un gesto che diventò un movimento, e in quindici anni furono dieci milioni gli alberi piantati; un omaggio a Margherita Hack, per aver guardato lontano e per essere riuscita a spiegarci la bellezza del cosmo; un omaggio a Vandana Shiva, perché dimostra che la fame si combatte con la biodiversità; un omaggio a Berta Caceres che ha difeso l’acqua e il diritto di tutti di accedervi gratuitamente.

I gesti delle Madri della Terra siano per noi un esempio quotidiano, un mito da seguire, una strada da percorrere, consapevoli del fatto che basta il gesto di chiunque per spostare il progresso dell’uomo un po’ più avanti. E se non bastasse, nella redazione del calendario sono state inserite molte festività laiche, dalla Giornata della Terra, passando per M’Illumino di Meno, e fino all’overshoot day, perché il calendario possa offrire sempre spunti di riflessione, l’occasione di riflettere sui propri comportamenti ambientali.

Calendario 2018 – Le Madri della Terra by ConsorzioQuadrifoglio on Scribd

Essere consapevoli di stare sull’orlo del precipizio non basta, dobbiamo fare di tutto per fare dei passi verso la salvezza” commentano Pierino Chirulli e Carmelo Marangi, fondatori di Serveco “e quest’anno abbiamo deciso di cercare di diffondere alcuni messaggi di speranza anche su supporti quotidiani, perché ci piacerebbe che le persone che ricevono il nostro calendario possano prendere spunto, approfondire, o semplicemente incuriosirsi grazie alle storie delle Madri della Terra”.

Per prevenire lo spreco di carta, ogni pagina del calendario può essere trasformata in un portapenne o porta-oggetti, grazie alla tecnologia degli origami di Dimensione 3.

Il calendario si può richiedere, fino a esaurimento, mandando una mail a comunicazione@consorzioquadrifoglio.it

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.